Home | Elenco iscritti | Elenco scuole | Aggiornamento | Supervisione | Eventi | Iscrizione | Esame di iscrizione | News | Rassegna stampa

Vai alla home page
Oggi è giovedì 14 dicembre 2017

   .: Iscrizione
   .: Esami
   .: Assicurazione
   .: Definizione di counseling
 
   .: Cerca un socio
   .: Informazioni utili
   .: Linee guida
   .: Sportello utente
 
   .: Elenco scuole
   .: Cerca un corso
   .: Promuovi un corso
   .: Formazione continua
 
   .: Chi siamo
   .: Cosa facciamo
   .: Gruppo dirigente
   .: Recapiti e contatti

10 buoni motivi per scegliere AssoCounseling


 
I risultati sono suddivisi in 4 pagine. Sei alla pagina 1.
Vai alla pagina 1  2  3  4  

Sentenza 39339/2017
Abuso di professione: serve un fine (cura) e un presupposto (diagnosi)
La sesta sezione penale della Corte di Cassazione, in data 28 giugno 2017, ha condannato l'imputato per esercizio abusivo della professione adducendo, tra le motivazioni, che a tal fine non serve tanto un "metodo", quanto un "fine" (la cura dei disturbi psichici) e un "presupposto" (la diagnosi).
estremi: Sentenza 39339/2017
data di emissione: 28/06/2017
emessa da: Corte di Cassazione - VI sezione penale
scarica: cassazione20170628.pdf
Sentenza 13020/2015
Il TAR Lazio accoglie il ricorso presentato dal CNOP per l'annullamento dell'inserimento di AssoCounseling negli elenchi MISE
Il TAR Lazio accoglie il ricorso promosso dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi (CNOP) contro il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero della Salute per l'annullamento del provvedimento con cui AssoCounseling era stata inserita nell'elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della Legge 4/2013.
estremi: Sentenza 13020/2015
data di emissione: 17/11/2015
emessa da: Tar Lazio - Sezione III
scarica: tarlazio130202015.pdf
Sentenza 83/2015
La Corte d'Appello del Tribunale di Milano conferma la condanna di un counselor per esercizio abusivo della professione di psicologo
In data 15 aprile 2015, con la sentenza n° 83/2015, la Seconda sezione penale della Corte d'Appello del Tribunale di Milano ha condannato un counselor per esercizio abusivo della professione di psicologo.
estremi: Sentenza 83/2015
data di emissione: 15/04/2015
emessa da: Corte d'Appello - Tribunale di Milano - II sezione penale
scarica: corteappellomilano2015.pdf
Sentenza 2823/2014
Il Tribunale di Torino, in via definitiva, assolve un counselor dall'accusa di esercizio abusivo della professione di psicologo
Con una sentenza ormai passata in giudicato il Tribunale di Torino decreta l'assoluzione di un counselor dall'accusa di esercizio abusivo della professione di psicologo.
estremi: Sentenza 2823/2014
data di emissione: 03/11/2014
emessa da: Tribunale Orinario di Torino - Terza sezione penale
scarica: tribunaletorino2014.pdf
Sentenza 12892/2013
Il Tribunale di Milano revoca la delibera dell'OPL che aveva sospeso uno psicologo per aver infranto l'articolo 21 del codice deontologico
La quinta sezione civile del Tribunale di Milano ha revocato la sospensione - e condannato l'Ordine al pagamento delle spese - inflitta ad uno psicologo dall'Ordine degli psicologi della Lombardia a causa dell'articolo 21 del codice deontologico.
estremi: Sentenza 12892/2013
data di emissione: 10/10/2013
emessa da: Tribunale di Milano - V sezione civile
scarica: tribunalemilano201312892.pdf

Vai alla pagina 1  2  3  4  


Home | Privacy | Note legali | Sportello utente | Contatti | Partnership | RSS

© 2009-2017 AssoCounseling. Codice fiscale 97532290158. Tutti i diritti riservati.