Home | Elenco iscritti | Elenco scuole | Aggiornamento | Supervisione | Eventi | Iscrizione | Esame di iscrizione | News | Rassegna stampa

Vai alla home page
Oggi è giovedì 14 dicembre 2017

   .: Iscrizione
   .: Esami
   .: Assicurazione
   .: Definizione di counseling
 
   .: Cerca un socio
   .: Informazioni utili
   .: Linee guida
   .: Sportello utente
 
   .: Elenco scuole
   .: Cerca un corso
   .: Promuovi un corso
   .: Formazione continua
 
   .: Chi siamo
   .: Cosa facciamo
   .: Gruppo dirigente
   .: Recapiti e contatti

10 buoni motivi per scegliere AssoCounseling


 
Ennesimo attacco dell'Ordine degli psicologiCi risiamo, quando non si ha di meglio da fare, si procede con attacchi indiscriminati alla professione di counselor. Lo scorso 14 marzo sul Giornale di Lecco appare un articolo a firma di Franca Gerosa dal titolo “Si definisce sessuologa e psicoterapeuta, ma è un'abusiva”. Racconta la storia di una persona che, pur non possedendone i titoli, eroga prestazioni di psicoterapia.

L'articolo (e la vicenda) è molto semplice e lineare poiché la protagonista in questione, incalzata dalla giornalista, tranquillamente dice di esercitare la psicoterapia pur non essendo iscritta nè all'Ordine degli psicologi nè all'Ordine dei medici.

In calce all'articolo compare un appello del presidente dell'Ordine degli psicologi della Lombardia, Mauro Grimoldi, che così recita:
Ci sono persone che dopo un corsetto di counselor, magari organizzato da qualcuno dei nostri iscritti che non agisce in maniera corretta, pensa di essere pronto e autorizzato a esercitare la nostra professione. Niente di più falso. I pazienti che si affidano a loro possono avere gravi danni.
A proposito di congruenza... la domanda ci sorge spontanea: che c'entra l'appello di Grimoldi con il fatto in sé? La sedicente psicoterapeuta, infatti, non ha mai dichiarato nè di essersi formata in counseling nè tanto meno di esercitarlo.

E allora? E allora appare essere un attacco in piena regola alla nostra professione, cogliendo inoltre l'opportunità di diffonderlo a mezzo stampa.

Ci siamo sentiti dunque in dovere di replicare con solerzia e fermezza a detto articolo.

Lucia Fani, in qualità di Presidente di AssoCounseling, ha inviato all'OPL una lettera, indirizzandola al presidente Grimoldi: puoi scaricare la lettera da questo link unitamente agli articoli del Giornale di Lecco (file pdf, 543 kb).

Io, in qualità di Segretario Generale, ho inviato una lettera al Giornale di Lecco, indirizzandola alla giornalista autrice dell'articolo: puoi scaricare la lettera da questo link (file pdf, 136 kb).

Che dire di più? Il sentore è quello che stia per aprirsi una stagione non semplice nella gestione dei rapporti con l'Ordine degli psicologi, almeno fino a quando non ci sarà, dall'altra parte, la volontà di affrontare il tema con maturità e responsabilità.

Noi, come sempre, continueremo ad esserci.

Un caro saluto a tutti

titolo: Ennesimo attacco dell'Ordine degli psicologi
autore/curatore: Tommaso Valleri
fonte: AssoCounseling
data di pubblicazione: 28/03/2011
tags: ordine psicologi, counseling, esercizio abusivo, psicologia, psicoterapia, sessuologia

Home | Privacy | Note legali | Sportello utente | Contatti | Partnership | RSS

© 2009-2017 AssoCounseling. Codice fiscale 97532290158. Tutti i diritti riservati.